MARR

I primi a firmare e i primi a riconfermarci

Il caso studio di Antonella e Giovanni. La storia di come è nato il rapporto tra i due ragazzi e Flàshati Matera.

Antonella e Giovanni sono stati i primi a firmare il contratto e i primi a richiamarci.

E’ il 30 Aprile del 2018, siamo a Villa Cirigliano, a Borgo Pane e Vino. Flàshati Matera è presente durante la prova pranzo che la Sala Ricevimenti ha organizzato per le coppie che si sposeranno nella sua struttura, durante l’anno 2018.

AntonellaGiovanni-20180707164511

Della prova pranzo a Villa Cirigliano, a cui abbiamo partecipato, ne ho già parlato nell’articolo pubblicato il 30 Settembre 2018. Se non hai ancora letto di come la nostra partecipazione è stata causale, vai a leggere l’articolo a questo link.

Eravamo molto impacciati in quella occasione, non sapevamo come avrebbero risposto le oltre cinquanta coppie di futuri sposi alla nostra presenza in quella prova pranzo.

La grande amicizia che lega mia moglie Martina ai proprietari della Sala Ricevimenti Villa Cirigliano, aveva sicuramente contribuito alla presenza di Flàshati Matera e quindi al “fuori programma”.

Avevo, giorni prima, per l’occasione, stampato un paio di contratti che avevo sul mio computer. Non li avevo mai utilizzati e a malapena ci avevo dato una occhiata di come erano composti e di cosa c’era scritto al loro interno.

Ne stampai un paio per non trovarmi impreparato e con la speranza che li avei utilizzati il giorno stesso della prova pranzo. In cuor mio ero fiducioso che avremmo colpito nel segno ad almeno due future coppie.

Dopo che l’imbarazzo era passato per le coppie, avemmo un grandissimo successo e una grande richiesta di informazioni. Molti ci chiesero cosa comprendeva il nostro servizio di PhotoBooth, i suoi costi, la sua disponibilità.

La maggior parte delle coppie, dopo che ci chiedeva informazioni, ci rimandava ai giorni seguenti: “Poi vi chiamiamo”, “Ci pensiamo meglio e poi ci sentiamo”.

Il mio pensiero era: “Tutto molto bello, ma di concreto ancora nulla”.

La giornata trascorreva serenamente, era anche una bella giornata di sole e la primavera aveva fatto dimenticare il freddo inverno e preannunciava l’arrivo della calda estate.

Il menù continuava: la cucina di Villa Cirigliano stava facendo assaporare e degustare le tante novità che i futuri sposi potevano scegliere e che potevano inserire nel loro menù di matrimonio.

L’animazione e la band musicale presente, tra una portata e l’altra, faceva ballare e divertire. Noi, nel nostro angolo, continuavamo a scattare le foto alle coppie che volevano immortalare quel giorno, regalando loro la copia cartacea.

Le due copie del contratto che avevo stampato fino a metà pranzo non erano ancora servite a nulla.

Ma a un certo punto tutto cambia!

Le coppie stanno mangiando e io e Martina stavamo seduti sui divani posizionati nella sala stessa dove si sta svolgendo la prova pranzo. Io vedo arrivare verso di noi due ragazzi, sono di Policoro ma io sinceramente non li ho mai visti. Nel frattempo io mi alzo dal divano e continuo a parlare con Martina che rimane seduta: non si era accorta di nulla dell’arrivo dei due ragazzi e vede quindi il mio cambio di posizione come un mio stiracchiamento.

La ragazza si rivolge a me e mi fa: “Ciao, volevamo prenotare il PhotoBooth per il nostro matrimonio”. Io sorrido, sono felice, li rispondo: “Ah, perfetto!”. Martina, intanto si alza anche lei e chiede: “Quando vi sposate?”. La ragazza: “Il 7 Luglio, ovviamente qui a Villa Cirigliano”.

Non mi rendo conto che è la prima coppia che Flàshati PhotoBooth Matera ha colpito al cuore. La mia speranza di riuscire a usare entrambi le due copie di contratti stampati giorni prima forse era servita a qualcosa.

E’ il momento giusto per proporre la compilazione del contratto ai due ragazzi e quindi mettere nero su bianco il primo impegno; ma, forse per la mia inesperienza, forse per lo stupore di cosa stava succedendo, non gli dico nulla. E’ la ragazza stessa che mi dice: “Firmiamo il contratto? Così fissiamo la data e stiamo tranquilli entrambi”. Cavolo è vero!

Apro il portadocumenti, prendo una copia, la penna e, direttamente li dove ci trovavamo, in piedi, compiliamo insieme il contratto.

Antonella e Giovanni sono i primi due sposi che, nell’occasione della prova pranzo, scelgono Flàshati per il loro matrimonio. Renderanno sicuramente più allegro il loro giorno e permetteranno a tutti i loro ospiti di portarsi a casa un ricordo tangibile.

Non faccio in tempo a mettere il contratto appena firmato nel mio portadocumenti che si avvicina una signora. La figlia che si sposerà il 12 Agosto non era presente alla prova pranzo, perché impegnata lavorativamente nel nord Italia, così come il suo futuro marito. Era presente invece la signora per sostituirli. Mi chiede pure lei di firmare il contratto perché sentendo la figlia, poco prima al telefono, aveva avuto l’ok per avere il PhotoBooth nel giorno del suo matrimonio.

E così anche la seconda copia del contratto viene compilata e utilizzata. Bingo!

Casualmente nessun’altra coppia vuole fissare la data e compilare già il contratto nell’occasione della prova pranzo, anche perché non avrei potuto soddisfarli in quanto in meno di 5 minuti avevo finito le sole 2 copie che mi ero portato.

Da quella prova pranzo poi, nelle settimane successive, nei mesi successivi, siamo stati contattati da altri ragazzi che ci hanno scelto. In tutto 11 coppie ci hanno voluto al loro matrimonio con il nostro servizio di PhotoBooth.

Quest’anno, alla prossima prova pranzo, sempre a Villa Cirigliano, abbiamo già avuto l’ok dai proprietari e saremo di nuovo presenti con il nostro servizio.

Finisce la prova pranzo e sia io che Martina siamo soddisfatti: è andata benone.

Arriva l’estate. Arriva Luglio. Arriva il 7 Luglio.

E’ un sabato e io di mattina ho sbrigato tutte le faccende riguardo l’altro mio impegno lavorativo.

Qualche settimana prima del 7 Luglio, mi ero sentito con Antonella (Lellinagiò) per stabilire quale layout fotografico voleva nella foto che il PhotoBooth doveva stampare. Un volta deciso il layout, avevo dato incarico al grafico di progettarlo e realizzarlo. Inoltre con Antonella avevamo stabilito a che ora doveva esserci la parentesi del PhotoBooth, cioè le tre ore di servizio. Io gli avevo proposto dopo il loro primo ballo e Antonella, in accordo con Giovanni, avevano accettato.

Sabato 7 Luglio sono in trepidante attesa di mettermi all’opera fin dalla mattina. Pranzo a casa e mi preparo intorno alle ore 14.30. Devo anche iniziare da solo le tre ore in quanto Martina non può venire dall’inizio sennò Luigi (nostro figlio di 3 anni) non riuscirebbe a “resistere” per tre ore di seguito e ci darebbe del filo da torcere. Preferiamo farlo dormire e quindi decidiamo che inizio io da solo e poi Martina con Luigi verranno nelle ultime due ore.

Intorno alle 14.45 sono a Villa Cirigliano. Gli invitati sono in sala ma gli sposi non sono ancora arrivati! Parlo con Anna, la figlia di Franco il titolare della struttura, la quale mi assicura che Antonella e Giovanni stanno arrivando.

Sono le 15.30 quando fanno il loro ingresso in sala i due novelli sposi.

Intorno alle 16.00 io inizio ad organizzarmi per montare il tutto. La festa di matrimonio è iniziata e, come consuetudine, prima dell’arrivo dei primi piatti c’è il momento molto emozionante del “primo ballo”, il lento degli sposi.

Mentre Antonella e Giovanni ballano il loro ballo, io sto montando l’angolo del PhotoBooth:

  • tavolo addobbato con le due valigie piene di parrucche, cappelli, baffetti, occhiali, etc…,
  • il totem posizionato con il flash,
  • lo schermo accesso, il layout pronto.

Dopo aver provato e resomi conto che posso iniziare, attendo che la gente si accorga di me o che il deejay mi annunci al microfono. Intanto il primo ballo era terminato e la gente continuava a ballare prima di accomodarsi per mangiare la prossima portata.

I primi invitati iniziano ad arrivare e a provare il PhotoBooth. Mano mano che tutti i presenti si accorgono di cosa è Flàshati e cosa produce, vengo preso d’assalto. Fortunatamente, nel frattempo, arriva Martina a darmi una mano.

Tre ore intense e bellissime perché ti accorgi con i tuoi occhi che la gente si diverte tutta. Dal bambino fino all’anziano, dal cugino alla zia, tutti vogliono mascherarsi, farsi fotografare e ricevere la foto stampata. Tutti vogliono avere un ricordo del giorno speciale di Antonella e Giovanni.

Alle 19.00 inizio a smontare. Il boom di foto si sono avute nelle prime due ore: la macchina scattava foto e stampava a ritmo incensante. L’ultima ora è trascorsa più tranquilla.

Martina consegna la scatola porta foto e la pennetta USB a Giovanni e salutiamo gli sposi. Dal loro sorriso ci accorgiamo che abbiamo fatto un buon lavoro!

Il giorno successivo ricevo la recensione sulla pagina Facebook di Flàshati PhotoBooth Matera e abbiamo la conferma che il PhotoBooth ha fatto una buona impressione a tutti.

2019-02-14_064408

Siamo in piena estate, in una serata calda della settimana. Io e Martina, con Luigi, siamo sul lungomare di Policoro a trascorrere una serata estiva tranquilla, a rilassarci prima di tornare a casa.

Incrociamo sul lungomare Antonella e Giovanni. Ci salutiamo calorosamente e chiediamo loro come sta andando la loro nuova vita da marito e moglie. Fila tutto liscio ovviamente, sono felici della loro nuova vita assieme.

Antonella mi domanda: “Il 19 Ottobre voglio chiamarvi per il diciottesimo di mia nipote, siete disponibili?”. Io prendo subito la palla al balzo e con certezza li rispondo: “Certo, il 19 Ottobre non abbiamo impegni, me lo segno subito così blocco la data. Poi ci vediamo per firmare il contratto”.

Ecco qui la prima riconferma di Flàshati!

Questa è una bella cosa perché ti rendi conto che il PhotoBooth non è utilizzabile solo una volta e basta. Il PhotoBooth può essere un servizio riproponibile in vari contesti. Il servizio che propone Flàshati Matera è utile per qualsiasi evento.

L’impegno del compleanno della nipote di Antonella è una grande soddisfazione.

Antonella vuole regalare il PhotoBooth alla nipote Immacolata, quindi sarà una sorpresa. Immacolata ci ha visto all’opera sia nell’occasione del matrimonio di Antonella stessa, sia al centro commerciale Heraclea di Policoro in occasione della giornata che il negozio Thun aveva organizzato per le coppie e dove c’eravamo anche noi. Ci voleva al suo compleanno e Antonella si era accorta di questo suo desiderio.

Con Antonella organizziamo al meglio i preparativi: firmiamo il contratto, progettiamo il layout, stabiliamo il momento in cui esserci durante la festa.

Siamo alla sera di venerdì 19 Ottobre 2018.

Giovanni mi aveva chiesto di non farmi vedere dagli invitati. Nessuno deve immaginare la presenza di Flàshati Matera al compleanno di Immacolata. Per questo motivo, qualche giorno prima avevo portato tutta l’attrezzatura alla Sala Ricevimenti e avevo nascosto tutto in un magazzino.

Il venerdì della festa ero giunto alla sala intorno alle ore 22.00 e mi ero recato, senza che nessuno mi aveva visto, in cucina. Attendevo il messaggio sul cellulare di Giovanni: mi avrebbe dato lui il via per entrare in sala e iniziare a montare l’angolo del PhotoBooth.

La festa era iniziata intorno alle 21.30. Alle 22.00 erano già presenti tutti gli invitati in sala e stavano già iniziando a mangiare.

Saranno state le 22.15 o 22.30, ora non ricordo precisamente l’orario, ma arriva il messaggio di Giovanni: “Mauro, puoi iniziare”.

Esco dalla cucina e inizio a portare tutta la strumentazione nella sala dove si stava svolgendo il compleanno, iniziando a montare l’angolo dedicato al PhotoBooth.

La gente era seduta ai tavoli poiché stava mangiando ma la mia presenza non era passata inosservata. Gli invitati al compleanno di Immacolata erano il 90% gli stessi del matrimonio di Antonella e Giovanni, quindi sapevano già chi ero e cosa stavo montando. La soddisfazione di Immacolata e il suo stupore non so dirlo ne posso descriverlo in quanto non ho avuto modo di vederlo perché impegnato a montare.

Finisco di montare, provo la macchina e subito inizio. Pochi minuti e la gente mi “accerchia”. Uno scatto dietro l’altro; bambini, anziani tutti vogliono la foto con il layout dedicato a Immacolata.

Ovviamente, anche in questa occasione, stampo due copie in modo tale che una vada ai protagonisti dello scatto e l’altra rimane alla festeggiata. La differenza tra il matrimonio di Antonella e Giovanna e il compleanno di Immacolata è sostanziale e ora te lo spiego.

In occasione del matrimonio di Antonella e Giovanni la copia cartacea della foto per gli sposi la inserisco nella scatola in legno.

Per il compleanno di Immacolata invece, la seconda copia viene inserita in un album dove gli invitati potevano lasciare una dedica per la neo maggiorenne.

L’album a differenza della scatola è più particolare. Il festeggiato, in questo caso Immacolata, ha potuto conservare l’album con tutti gli scatti che i suoi invitati si sono fatti e in più, ogni invitato gli ha lasciato una dedica.

Una volta a casa, anche a distanza di mesi o di anni, con l’album puoi sfogliare le pagine, divertirti a vedere i tuoi amici o parenti in pose simpatiche e originali, emozionarti a leggere quello che gli altri ti hanno scritto.

Inutile e scontato ringraziare Antonella e Giovanni per la fiducia che hanno riposto in noi per ben due occasioni. Siamo felici di aver contribuito con il nostro servizio a far divertire tutti i parenti e amici di Antonella e Giovanni sia nel loro matrimonio sia nel compleanno di Immacolata.

Siamo fiduciosi che la prima doppietta che abbiamo raccontato non sarà l’unica.

 

Mauro Gadaleta
Annunci
MARR

Croccanti novità

3

La ristorazione italiana è in una fase di grande evoluzione, strutturale e culturale.

I prodotti surgelati, non si configurano in contrapposizione alla cosidetta cucina tradizionale, o meglio alla ristorazione di qualità. Anzi hanno il grande pregio di operare per la conservazione dei sapori delle materie prime italiane, che sono uno dei nostri grandi patrimoni, e senza il limite di non poter far circolare i suoi prodotti e farli degustare ad una ampia platea di consumatori.

Le caratteristiche

Oggi possiamo affermare che i prodotti surgelati come l’esclusiva linea di cotolette MARR non effettueranno azioni di disturbo nei confronti della cucina della tradizione, che continuerà a rappresentare il faro a cui ispirarsi.

I dati evidenziano che i ristoratori (fonte Tradelab) individuano molti punti di forza nei prodotti surgelati, tra i quali sicurezza, qualità, disponibilità costante, gestione delle emergenze e risparmio di tempo.

Il mondo della ristorazione professionale, infatti, si affida con convinzione al prodotto surgelato come prima scelta, non più soltanto in sostituzione del fresco.

E il suo utilizzo è destinato a crescere ancora…

perché

C’è poi da considerare la grande crescita dei pasti Fuori Casa che vede molti gestori di bar e esercenti di ristoranti ancora in ritardo rispetto alla domanda per questo ingente bacino d’urgenza.

La nuova linea Cotolette esclusiva MARR è stata sapientemente seguita in tutte le sue fasi, fin dal processo di produzione il Team Chef di MARRACADEMYha provveduto a selezionare la materia prima ed a studiare la panatura perfetta.

Una linea classica per tutti (che copre tutte le età ed esigenze, dai più piccoli fino ai più grandi).

Tutti prodotti della linea sono prefritti in olio di girasole, (a parte la Cotoletta senza Glutine che è stata cotta in Forno a 70°), senza coloranti, senza conservanti e senza olio di palma.

Scopri sul depliant dove la bandiera italiana esprime la provenienza della carne.

Un assortimento vasto per soddisfare tutte le esigenze degli operatori professionali, anche di chi è dotato solo di forno professionale come bar e/o attività stagionali.

I vantaggi

  • Prodotti tagliati e lavorati a mano;
  • Prodotti di origine italiana per un menù tricolore;
  • Imballi piccoli per una versatilità dei menù senza impegnare troppo gli spazi;
  • Numero di pezzi certo all’interno di ogni cartone, Food Cost facile da individuare;
  • Gamma ampia, sia al naturale sia aromatizzata (suino, vitello, coniglio, pollo, tacchino, agnello);
  • Congelazione in IQF (una per una) per un utilizzo senza sprechi;
  • Cottura versatile, sia in forno che in friggitrice;
  • Il bollino specialità identifica le ricette esclusive studiate dal Team Chef MARRACADEMY;
  • Un prodotto senza glutine per chi è intollerante, che vi sorprenderà per il suo gusto e panatura;
  • Un prodotto per le occasioni speciali come la cotolettac/osso di Agnello (costoletta);
  • La classica cotoletta di Vitello c/osso tipica del Milanese e poi esportata in tutto il mondo;
  • L’assoluta novità a livello nazionale come la cotoletta di coniglio, per arricchire i menù con una carne bianca sempre gustosa e saporita.

 

 

(email inviata il 16 marzo 2018 alle ore 16.48)

MARR

La Speziale

Linea La Speziale

1

Le caratteristiche 

Il mercato delle spezie varrà più di 8 miliardi nel 2022 (come è stato riportato in alcuni report dell’industria) e avrà un tasso di crescita annuo superiore al 5%. Un mercato giovane e dinamico.

I recenti dati e una ricerca Censis dimostrano che una buona fetta degli imprenditori under 29 sta decidendo di investire in attività di ristorazione. Nel settore della ristorazione, la presenza di giovani è cresciuta del 25%. Il food si apre quindi a nuovi gusti dei consumatori e sopratutto le abitudini si sono modificate nel tempo.

Anche il concetto di gusto si rinnova: la domanda di cibi saporiti cresce, per una parte si ha una maggiore predisposizione del consumatore al cibo che si cucina in fretta e che si consuma rapidamente, e dall’altra siamo sempre più alla ricerca di sapori esotici/etnici e nuovi.

Inoltre negli ultimi tempi anche il Ministero della Salute con campagne social sta istruendo l’utilizzatore finale ad una maggiore attenzione verso un tipo di cucina più naturale. Quindi una tendenza all’utilizzo di spezie ma naturali e senza coloranti e/o conservanti.

I Perché

Tutti i prodotti della linea LA SPEZIALE sono privi di:

  • glutine
  • lattosio
  • estratto di lievito e glutammato monosodico.

Inoltre sono senza aggiunta di:

  • coloranti
  • conservanti
  • aromi artificiali.

L’assortimento LA SPEZIALE sviluppato da MARR offre una serie di pregiatissimi prodotti culinari, ideali per rispondere alle esigenze degli operatori del food service. Gli ingredienti migliori, le rafinatissime ricette e l’accurata preparazione dei prodotti assicurano ai nostri clienti un’esplosione di gusto nel piatto!

Attenzione all’etichetta o alla scheda tecnica, non fermiamoci al solo costo.

Esempio: crema di aceto balsamico LA SPEZIALE presenta una percentuale di aceto balsamico IGP del 39% contro il 20% di Wiberg (note in giallo). La nostra non ha nemmeno coloranti a differenza di Wiberg.

2

I Vantaggi

LIOFILIZZAZIONE: La linea LA SPEZIALE segue una delicata lavorazione che mantiene intatte le sostanze aromatiche, i pregiati oli eterici e i coloranti naturali presenti nelle materie prime. Gli speciali procedimenti utilizzati per la liofilizzazione dei prodotti garantiscono una proprietà aromatica (si stima dalle 6-10 volte) superiore, minor utilizzo, maggiore resa.

CONFEZIONE SALVA AROMA CON DOSATORE E RICLABILE: La confezione salva aroma LA SPEZIALE, esclusiva MARR per il mondo del food service, con chiusura rapida brevettata, garantisce la massima manegevolezza e protegge completamente il contenuto dalla luce e dalle perdite di aroma. All’interno della confezione è stato inserito un dosatore per facilitare l’utilizzo dell’operatore, evitando il contatto con le mani per questioni igieniche. Anche nello studio di questa linea, MARR è amica dell’ambiente, le nostre confezioni sono riciclabili al 100%.

IL BOLLINO SPECIALITA’ MARR: Il bollino specialità MARR identifica mix esclusivi MARR studiati dal team chef di MARR ACADEMY.

VISIBILITA’: Le spezie offrono maggiore fidelizzazione e visibilità in cucina.

CONFEZIONAMENTO: I confezionamenti sono stati studiati per essere più fruibili da parte dell’utilizzatore finale. Una confezione LA SPEZIALE è composta da 2 barattoli per cartone e corrisponde (circa) ad un barattolo di Wiberg.

Chiedi il Catalogo

 

(email inviata il 17 Gennaio 2018 alle ore 14.00)

MARR

MARR UP

2019-02-09_072828

Da lunedì 11 Dicembre 2017 è partito il progetto MARR UP.

Cos’è MARR UP?

E’ un servizio aggiuntivo che la MARR offre alla propria clientela che amplia la GAMMA di prodotti.

Più referenze disponibili e quindi maggiori servizio.

E’ un progetto esclusivo che MARR ha costruito completamente in casa e che ci consente di avere maggiore flessibilità ed di aumentare la nostra riconoscibilità.

MARR UP comprende per il momento circa 600 referenze ad alto valore unitario e che sono di interesse comune.

La GAMMA attualmente è composta da una vasta selezioni di superalcolici e di spumanti, successivamente anche da una selezione di vini, di spezie di salse, di infusi e non mancheranno i prodotti freschi o le specialità nazionali.

Si tratta di prodotti che aiutano a completare la nostra proposta al mercato anche in relazione ad alcune categorie di prodotti e/o momenti di consumo, che identificano e migliorano il livello di servizio.

Un segnale concreto di come MARR abbia ben chiaro il proprio indirizzo verso un mercato che chiede maggiore servizio, una qualità sempre più ricercata ed una gamma che possa soddisfare le esigenze dei clienti.

A Vostra completa disposizione per illustrarVi al meglio MARR UP e i suoi prodotti!

(email inviata l’11 Dicembre 2017 alle ore 15.00)

MARR

Ombrina Rossa del Gargano

Da circa un mese la MARR sta acquistando in esclusiva nazionale l’Ombrina Rossa del Gargano.

Un prodotto di allevamento italiano sito a Poggio Imperiale (FG) di grandissima qualità che la MARR vuole sviluppare su tutto il territorio nazionale.

L’Ombrina Rossa del Gargano (Sciaenops Ocellatus), cresce in vasche la cui acqua salmastra proviene da pozzi naturali ad una temperatura naturalmente idonea al suo sviluppo (25°C), nutrito esclusivamente con mangimi estrusi di parassiti vivi, il che comporta una garanzia di “Anisakis Free” (la MARR è in attesa di ricevere il certificato in elaborazione presso l’Università di Bologna).

Le sue caratteristiche organolettiche, come la struttura compatta e soda delle carni, il suo sapore delicato, il suo colore rosso ramato, ne fanno un prodotto di nicchia, un prodotto versatile nella preparazione di pietanza cotte, ma sopratutto crude, poiché priva di conservanti, additivi e anisakidi.

Il prodotto è libero da OGM. MARR sta puntando su prodotti ad alta specializzazione e questo ne è un componente determinante, per la sua costanza, continuo sviluppo e unicità sul mercato.

La MARR è detentore dell’esclusività a livello Nazionale di questo prodotto e vuole continuare l’approvvigionamento per rendere l’Ombrina Rossa del Gargano un prodotto caratterizzante dell’Azienda.

Dalla metà di Febbraio 2019 inizierà la distribuzione del prodotto che avvera su tutte le filiali ad una distanza di 36 ore dalla pesca salvo le isole che avverrà a 48 ore.

Verrà distribuito con frequenza settimanale, un quantitativo minimo di prodotto pari a  1/2 casse acquistabili dalla Filiale MARR.

Le pezzature disponibili saranno:

  • Ombrina Rossa del Gargano 1000/2000
  • Ombrina Rossa del Gargano 2000/3000

 

Ombrina Rossa del Gargano Filiali1Ombrina Rossa del Gargano Volantino 2

 

 

Mauro Gadaleta
InforMARR News, MARR

Progetto Affettabili

2019-01-28_161425

Tutte le novità degli AFFETTABILI MARR

Con il marchio Tavola Reale MARR raccoglie una serie di prodotti freschi e surgelati ad alto contenuto di servizio per la ristorazione professionale.

Gli affettabili sono carni principalmente precotte, sia bianche che rosse, vendute in purezza o accompagnate da profumi o farce, ideali per essere affettate e servite con un tocco di personalizzazione, oppure per farcire un panino gourmet.

Il loro contenuto di servizio fa risparmiare tempo in cucina e pone al riparo da imprevisti per offrire un prodotto eccellente per resa e qualità.

Cosa manca?

Nulla, solo la fantasia dello chef.

 


 

Tutti i nostri prodotti sono:

  • Senza glutine
  • Senza derivanti dal latte
  • Senza OMG
  • Senza polifosfati

Nelle nostre ricette riduciamo al minimo la lista degli ingredienti, utilizzando solo quelli necessari ad esaltare il gusto naturale della carne, evitando di aggiungere additivi superflui ed esaltatori di sapore.

 


 

Roll di Pollo alle Erbe con Pancetta

Arrosto di petto di pollo insaporito con basilico e prezzemolo, bardato di pancetta all’esterno, cotto al forno e confezionato sottovuoto.

L’aggiunta di erbe aromatiche dona un profumo unico alla carne senza coprirne il sapore originario. Prodotto senza glutine, derivanti dal latte, OMG, polifosfati e allergeni.

E’ ideale per la preparazione di antipasti e piatti freddi oltre che per farcire panini.

1

Fesa di Tacchino Arrosto

Arrosto di fesa di tacchino cotta al forno, dorata all’esterno e confezionata sottovuoto. La nuova ricetta ha ridotto il numero di ingredienti, si va verso l’eliminazione di tutto ciò che è superfluo.

La lista degli ingredienti ridotta al minimo fa risaltare il gusto della carne. Prodotto senza glutine, derivanti dal latte, OMG, polifosfati e allergeni.

E’ ideale per la preparazione di antipasti e piatti freddi oltre che per farcire panini.

2

Fesa di Tacchino Arrosto al Rosmarino

Arrosto di fesa di tacchino cotto, confezionato sottovuoto e arricchito con rosmarino. Si tratta della pianta aromatica di elezione per l’accompagnamento della carne, si adatta infatti a qualsiasi gusto donando un aroma inconfondibile.

In questa ricetta abbiamo scelto di usare il rosmarino che cresce nella zona di Montevecchia nel cuore verde della Brianza.

La comparsa di questo prodotto nella zona risale all’inizio del 1900 e ben si adatta al microclima mite di questa località.

Prodotto senza glutine, derivanti dal latte, OMG, polifosfati e allergeni.

3

Fesa di Tacchino Arrosto alla Menta

Arrosto di fesa di tacchino cotto, confezionato sottovuoto e insaporito da foglie di menta. Questo insolito incontro dà vita ad un piatto fresco e particolarmente adatto all’estate. L’abbinamento della carne con la menta, non così comune in Italia, ha una lunga tradizione in altri paesi europei coma la Grecia e il Regno Unito ed extraeuropei come il Marocco e il Nord Africa in generale.

Il sapore fresco della menta è infatti in grado di ingentilire il gusto di alcuni tipi di carne dal sapore forte e deciso.

E’ un arrosto adatto alla preparazione di antipasti, piatti freddi o come ingrediente per la creazione di un panino gourmet.

Prodotto senza glutine, derivanti dal latte, OMG, polifosfati e allergeni.

4

Fesa di Tacchino Arrosto al Miele Millefiori

Arrosto di fesa di tacchino cotto sottovuoto, classico e versatile, arricchito dal sapore intenso ed aromatico del miele millefiori.

L’arrosto di tacchino al miele, con le sue note aromatiche peculiari, è adatto alla preparazione di antipasti, piatti freddi o come ingrediente per la creazione di un panino gourmet.

Prodotto senza glutine, derivanti del latte, OMG, polifosfati e allergeni.

5

Fesa di Tacchino Arrosto alla Curcuma

Arrosto di fesa di tacchino cotto e confezionato sottovuoto. Classico e versatile, arricchito dalla curcuma, spezia dalle numerose proprietà benefiche, è un arrosto adatto alla preparazione di antipasti, piatti freddi o come ingrediente per la creazione di un panino gourmet.

Prodotto senza glutine, derivanti del latte, OMG, polifosfati e allergeni.

6

Petto d’Anatra Affumicato

Petto d’anatra cotto a vapore, affumicato e dorato in forno, confezionato sottovuoto. Il processo di affumicatura con legno di faggio sprigiona un aroma dolce e delicato senza coprire il gusto naturale della carne.

Affettare il prodotto a fette spesse e disporlo sul vassoio mettendo in evidenza sia la parte magra del petto che la pelle con il suo strato di grasso. Consumare freddo o caldo secondo il gusto personale.

Prodotto senza glutine, derivanti del latte, OMG, polifosfati e allergeni.

7

Fesa di Manzo all’Inglese

Fesa di manzo insaporita a secco con sale, aromi naturali e rosmarino, cotta in forno all’inglese tipo roast beef e confezionata sottovuoto.

Ben cotta all’esterno mantiene una fetta di colore rosso vivo all’interno. La carne, morbida e succosa, viene insaporita dal rosmarino presente in superficie. E’ ideale per la preparazione di antipasti e secondi leggeri, semplicemente accompagnata da un filo d’olio.

Prodotto senza glutine, derivanti del latte, OMG, polifosfati e allergeni.

8

Girello per Carpaccio

Girello di manzo magro, marinato, asciugato a temperatura controllata, confezionato sottovuoto. Il carpaccio proposto nella versione più classica, a base di carne di manzo di colore rosso vivo.

Ottimo per la preparazione di antipasti o piatti freddi. Consigliamo di tagliarlo a fette sottili da disporre morbidamente su un piatto, condito semplicemente con un filo d’olio, limone e scaglie di grana.

Prodotto senza glutine, derivanti del latte, OMG, polifosfati e allergeni.

9

Manzo Affumicato

Fesa di manzo di punta d’anca, salata, affumicata al forno e confezionata sottovuoto. Il processo di affumicatura con legno di faggio sprigiona un aroma dolce e delicato senza coprire il gusto naturale della carne.

Ottimo per la preparazione di antipasti o di secondi leggeri. Consigliamo di tagliarlo a fette sottili da disporre morbidamente su un piatto, condito semplicemente con un filo d’olio, limone e scaglie di grana.

Prodotto senza glutine, derivanti del latte, OMG, polifosfati e allergeni.

10

Pastrami di Carne Piemontese

Brisket di manzo di razza Piemontese interamente ricoperto di spezie, tra cui pepe nero, coriandolo e ginepro, affumicato con legno di faggio e confezionato sottovuoto.

Questa tradizionale ricetta di origine mediorientale ha trovato, grazie ai flussi migratori, diffusione nella città di New York diventando, negli ultimi anni, una specialità gastronomica in tutto il territorio statunitense.

L’aromatizzazione data dalle spezie e la cottura prolungata rende la carne particolarmente morbida e succulenta. Il modo migliore per degustare questo prodotto è quello di tagliarlo a fettine sottili da inserire in grandi quantità tra due fette di pane di segale accompagnato da un velo di salsa di senape e scaldato alla piastra.

Parlando oggi di razza Piemontese si intende una delle razze bovine da carne più diffuse in Italia, con caratteristiche di alto pregio sia a livello organolettico che di resa al macello.

Prodotto senza glutine, derivanti del latte, OMG, polifosfati e allergeni.

11

Lonza Arrosto al Rosmarino

Arrosto di lonza di suino cotto, confezionato sottovuoto e arrostito con rosmarino.

Si tratta della pianta aromatica di elezione per l’accompagnamento alla carne, si adatta infatti a qualsiasi gusto donando un aroma inconfondibile.

In questa ricetta abbiamo scelto di usare il rosmarino che cresce nella zona di Montevecchia nel cuore della Brianza. La comparsa di questo prodotto nella zona risale all’inizio del 1900 e be si adatta al microclima mite di questa località.

Prodotto senza glutine, derivanti del latte, OMG, polifosfati e allergeni.

12

 

 

 

MARR

Novità Tartare

tartare

Ittico Gourmet – Novità Tartare

L’Ittico Gourmet, la nostra linea di Tartare, si arricchisce di altre tre referenze.

Materie prime selezionate: tutti i prodotti vengono lavorati partendo da una matera prima di alta qualità garantita.

Taglio: le tartare sono preparate con un taglio a cubetto unico, fatte come le faresti tu. Questa è fondamentale nella presentazione del piatto garantendo un effetto di preparazione al momento.

Semplicemente uniche: presentate sul piatto con una leggera salsa di accompagnamento, lavorate con verdure o su basi croccanti secondo il vostro estro otterrete un semplice piatto gourmet.

I VANTAGGI sono molteplici!

Food cost garantito: utilizzerete tutto ilprodotto presente nella confezione, senza nessuno scarto.

Velocissime: le confezioni ed il prodotto sono studiate in modo da essere scongelate in modo agevole, pronte in pochi minuti.

Sicurezza alimentare: già abbattute all’origine.

Nella tua dispensa: piccolo spazio, grande qualità.

Vediamole quindi nel dettagli

qw

TARTARA di SALMONE