Flàshati Matera

Chiedere. Ricevere. E poi regalare

[…] “al giorno d’oggi è fondamentale raccogliere quante più recensioni possibili, così da dare alle persone il modo migliore per riflettere sull’azione da fare.” […]

Come ho sempre pensato, e ne ho avuto conferma leggendo degli articoli su vari blog, le recensioni da parte dei clienti sono molto importanti per far crescere un’attività commerciale.

L’articolo sul blog del sito kaliweb.it “L’importanza delle recensioni dei clienti per far crescere il tuo business”, spiega benissimo il concetto.

Studi fatti hanno affermato che, in fase di scelta, una persona tiene in considerazione i pareri e le opinioni di altri utenti, prima di scegliere un prodotto o un servizio.

Nel settore del wedding, dove Flàshati PhotoBooth Matera si colloca per buona parte del suo core business, i suoi protagonisti, la sposa e lo sposo, prima di scegliere un fornitore per il loro matrimonio, si informano approfonditamente su pareri di altri utenti che hanno avuto a che fare con quella determinata azienda. Partecipano a fiere di settore, visitano i siti dei probabili fornitori, le loro pagine sui social network, chiedono ad amici o parenti dei consigli. Tutto viene fatto per approfondire e avere dei suggerimenti, optare per la scelta d una azienda piuttosto che di un altra. Convincersi infne se vale la pena o meno spendere ulteriori soldi per aggiungere un altro servizio, un altro fornitore e rendere il loro matrimonio il migliore in assoluto.

Ho fin da subito, già dai miei primi lavori effettuati, chiesto esplicitamente il rilascio della recensione al cliente che mi aveva chiamato per il mio servizio.

Quando finivo il lavoro, nel salutare il festeggiato o festeggiata, ho chiesto sempre di lasciare un proprio giudizio sulla nostra pagina Facebook o, in caso di matrimonio, se sapevo che uno degli sposi era sul sito di matrimonio.com, chiedevo di lasciare anche li il proprio feedback.

Il 15 Dicembre scorso, dopo la “prima stagione” lavorativa, ho scritto un articolo in cui ho raccolto tutte le recensioni che fino a quel momento avevo ricevuto. L’articolo è il seguente: I pareri dei nostri clienti.

Non sono state poche le recensioni che ho ricevuto nel mio primo anno di attività ma in questa stagione, ancora in atto, mi sono prefissato di fare ancora meglio.

Mi sono sempre chiesto: “Ma come spingere e incentivare il cliente, che mi ha scelto per un evento, a lasciarmi al 100% la propria recensione?” E ancora: “Puntare maggiormente alle recensioni sulla mia pagina Facebook o sul mio profilo di matrimonio.com?”

Il mio servizio punta maggiormente al matrimonio, ma non solo. Quando si tratta di lavori non matrimoniali, e in un anno di attività e oltre, ho fatto compleanni, eventi aziendali, battesimi, inaugurazioni, eventi pubblici, non puoi andare a richiedere la recensione su matrimonio.com, il sito per eccellenza del wedding. In questi casi devi spingere esclusivamente per ricevere la recensione sulla pagina Facebook.

Nel matrimonio invece è diverso, la chiedi in entrambi i siti!

Entrambe alla fine sono importanti.

Ma il richiedere la recensione non sempre porta a riceverla effettivamente. Gliela puoi chiedere, ricordare dopo alcuni giorni, ma poi non puoi fare attività di stolkeraggio per ottenerla.

Un giorno però mi è venuta un’idea attraverso Instagam.

Anche nell’articolo evidenziato prima sul blog di kaliweb.it, per incentivare un cliente a lasciare la propria recensione il primo suggerimento è quello di fare un regalo.

Ho scoperto, tramite Instagram, una pagina di una ragazza che in Sardegna effettua dei lavori direttamente sul sughero. Il nome della pagina è Il Regno del Sughero (@ilregnodelsughero). Approfondendo maggiormente il profilo ho scoperto dei lavori eccezionali e delle vere e proprie chicche fatte direttamente sul sughero. Qualcosa di davvero particolare, differente dalle solite cose.

Allora, volendo seguire il suggerimento del “regalare” per ottenere una recensione, dovevo trovare qualcosa da offrire ai miei clienti. Avevo pensato alle solite cose: penne, zaini, magliette, ecc. Ma banali e scontati che non sarebbero stati apprezzati.

Dovevo trovare qualcosa di originale e attinente alla foto, il settore di Flàshati PhotoBooth Matera. Ecco che mi si illumina la lampadina nel cervello: perché non trovare attraverso il Regno del Sughero il regalo da dare agli sposi e ottenere la tanto famigerata recensione sia su Facebook sia su matrimonio.com?

Dopo una serie di messaggi con la ragazza sarda, troviamo in una cornice raffigurante un’immagine sul sughero il regalo perfetto. Ma cosa si doveva raffigurare sul sughero?

Il mio doveva essere un regalo:

  • attinente la fotografia,
  • originale,
  • simpatico.

I primi due punti li avevo soddisfatti: la cornice era un regalo attinente la fotografia, era originale perché fatta su una base di sughero. Mancava la terza caratteristica.

Ecco che mi si illuminava una seconda lampadina nel cervello. Potevo approfittare della mia amicizia con l’artista Domenica di Policoro (@df_arte), bravissima con le caricature, per ottenere le caricature degli sposi e quindi farla raffigurare sul sughero della cornice. Potevo quindi abbinare le due situazioni (la caricatura e il sughero) e creare una cosa di davvero unica.

Così la combinazione tra la mia idea, l’arte di Domenica e quella del Regno del Sughero porta a questa creazione:

Screenshot_20190819-121654_Instagram

Un quadro raffigurante la caricatura degli sposi incisa sul sughero.

Un regalo particolare, simpatico come la caratteristica di Flàshati Matera, unico, diverso dai soliti gadget visti e rivisti in altri contesti.

Il risultato, come immaginavo, viene molto apprezzato e la mia richiesta di richiedere le recensioni e regalare il quadro viene accettata, fino ad ora, nel 89% dei casi.

Chiedere, ricevere, regalare. Le tre paroline magiche.

 

Mauro Gadaleta
Annunci
Flàshati Matera

I pareri dei nostri clienti

 

close up of text
Photo by Pixabay on Pexels.com

Dopo aver venduto un servizio lavorativo, di qualunque genere esso sia, o dopo aver venduto un qualunque prodotto, conoscere, sentire o leggere il parere del cliente a cui si è venduto tale servizio o prodotto è fondamentale.

Non avere un feedback, positivo o negativo che sia, non ti aiuta a migliorarti, a capire dove stai facendo bene o cosa stai facendo male.

Vendere il proprio servizio e rimanere all’oscuro delle considerazioni del cliente ti lascia la consapevolezza che magari stai facendo un grande lavoro, che il tuo servizio piace a tutti, che il tuo prodotto venga percepito come di fondamentale importanza. Quando invece le cose stanno ben diversamente se solo chiedessi esplicitamente il parere scritto o vocale al tuo cliente finale.

Fin dall’inizio uno dei miei più grandi scopi è stato proprio quello:

  • chiedere esplicitamente dopo ogni servizio la recensione scritta da parte del mio cliente sulla mia pagina Facebook;
  • chiedere la recensione sul sito matrimonio.com se la sposa fosse li presente.

Sapere cosa ne pensa la diretta interessata o il diretto interessato del mio servizio è per me molto importante per rendermi conto se sto facendo bene, se il PhotoBooth è stato gradito nell’evento in cui era stato presente.

Avere scritte le recensioni sulla mia pagina e poterle altra gente leggere ti permette anche di farti conoscere a chi non sa chi sei o cosa fai.

Il PhotoBooth è un servizio particolare, non molto conosciuto anche dai giovani o giovanissimi. Questo provoca:

  1. dapprima stupore all’inizio dell’evento dove siamo presenti: ma cosa è sta cosa? cosa fa? le classiche domande.
  2. successivamente soddisfazione dopo aver provato il nostro PhotoBooth e averne capito l’utilità.

Per cui, in questa situazione di piccola nebbia da parte del mio utilizzatore finale, avere delle recensioni scritte è molto importante e ho deciso anche di scrivere questo articolo mettendole ulteriormente in evidenza.

Ecco le recensioni/consigli sulla Pagina Facebook. Le ho elencate tutte.

ventunesima

Questa recensione di Francky Di Bella è di parte, lo ammettiamo: anche lui è un affiliato Flàshati e ci ha voluto, 3 giorni dopo il “nostro inizio” augurarci il meglio così.

diciottesima

Natalizia Gadaleta è mia sorella e in occasione del suo quarantesimo compleanno a Molfetta li ho proposto che portavo il PhotoBooth per far divertire gli invitati.

Era il mio secondo evento che facevo. Nessuno sapeva cosa fosse, nessuna conosceva la benché idea di cosa potesse servire il mio totem. Quando l’ho acceso e hanno iniziato a capirne il funzionamento e l’utilità è stato un susseguirsi di scatti e stampe: un successo!

diciasettesima

Il parere conciso e preciso della figlia del titolare della sala ricevimenti Villa Cirigliano in abbiamo lavorato molto e dove abbiamo partecipato alla prova pranzo del 30 aprile 2018.

sedicesima

Questa recensione è molto importante: è la prima recensione fatta da una sposa che ha scelto Flàshati Matera.

quindicesima

Leonardo Adduci è l’organizzatore dell’evento motociclistico South Bike Show a cui ho partecipato nel mese di maggio a Sibari. L’angolo del PhotoBooth era una novità per questo tipo di manifestazione e ha riscosso molta curiosità tra gli appassionati delle due ruote.

quattordicesima

Questa recensione è spontanea, fatta da un’amica di qualcuno o qualcuna con cui ho lavorato.

tredicesima

Anche questa recensione è molto importante come quella di Lo Mary. Il compleanno di Marta Russo a cui abbiamo partecipato con il nostro PhotoBooth a Foggia è stato il primo evento ufficiale.

dodicesima

Il matrimonio di Carmelo e Maria Grazia è stata una festa a cui hanno partecipato tantissime persone di Policoro, molti ragazzi e ragazze. Ci tenevamo molto a fare una bella figura per farci conoscere e apprezzare dalle persone della città dove abbiamo sede. E lo è stato!

undicesima

L’evento della palestra Jump di Altamura è stato organizzato direttamente con la sede di Catania. Alessandro aveva contattato Salvo Di Guardia, il titolare di Flàshati PhotoBooth, per poi essere io colui che doveva operare fisicamente essendo il più vicino ad Altamura.

Siamo stati con il nostro PhotoBooth protagonisti anche noi di una bellissima festa a tema organizzata, appunto dai titolari della palestra Jump, con alcuni sponsor, per festeggiare la fine della stagione 2018. Molto ben riuscita e coinvolgente.

decima

Grazie alla collaborazione con il ristorante Nonnandò, già specificato in precedente articolo, sempre su questo blog, abbiamo ideato l’Happy Birthday Box, la festa di compleanno alternativa alle solite feste viste e riviste in zona.

In uno scenario diverso (un ristorante in campagna a contatto con la natura), con il box per tutti i bimbi in stile Mc Donald’s, con la presenza del nostro PhotoBooth per permettere di portarsi a casa un ricordo del compleanno, Maristella aveva quindi scelto di festeggiare il compleanno di suo figlio Giuseppe.

nona

Il primo contratto che abbiamo firmato, fatto durante la prova pranzo del 30 Aprile. Antonella e Giovanni sono stati i primi che ci hanno voluto fortemente al loro matrimonio: anche questa è una recensione importante.

Oltretutto, Lellinagiò è stata la nostra prima cliente che ci ha scelto per la seconda volta, seppur indirettamente (il PhotoBooth come regalo per il compleanno dei diciotto anni di sua nipote).

ottava

La considerazione di uno sposo che ci ha scelto dopo pochi giorni dalla prova pranzo del 30 Aprile.

settima

Fabio e Carmen erano invitati al matrimonio di Lo Mary il 19 Maggio. Io li ricordo quando si sono fatti la foto con il nostro PhotoBooth.

Ovviamente in qualsiasi evento in cui ci siamo, speriamo che qualche invitato, vedendoci all’opera, riscontrando l’utilità del servizio e la nostra professionalità, ci possa in futuro chiamare per qualche suo evento o ci faccia pubblicità.

Nel matrimonio di Maria, il nostro primo matrimonio, la speranza di cui sopra era scontata. Detto fatto! Fabio ci ha chiamato giorni dopo, abbiamo firmato il contratto e, con molta gioia, siamo stati protagonisti del DIVERTIMENTO STAMPATO anche al suo matrimonio.

sesta

Rosanna l’abbiamo conosciuta direttamente al suo matrimonio, abbiamo organizzato il tutto prima con sua mamma e poi tramite cellulare. Il risultato del nostro servizio è stato apprezzato!

quinta

L’impegno con Valeria è stato per la sua laurea. E’ stato un’impegno svolto a Casamassima in provincia di Bari.

quarta

Anche Mariella è stata una sposa “pescata” durante la prova pranzo del 30 Aprile a Villa Cirigliano.

terza

Questa è la recensione di una sposa che abbiamo conosciuto e con cui abbiamo lavorato tramite Marta Caruso, la fotografa di Pisticci.

Nell’articolo del 15 Ottobre abbiamo parlato della collaborazione con Marta che è nata così per caso. Ci auguriamo che possano esserci altre occasioni di lavoro in quanto Marta è una persona molto competente nel suo settore, molto disponibile e molto brava. E avere delle amicizie così che possono portarti delle opportunità di crescita non solo per noi ma anche per Marta è sicuramente qualcosa da coltivare.

seconda

Monia è la mamma di Giuseppe, il fidanzato della nipote di Lellinagiò. Monia ci ha visto all’opera in occasione del compleanno della fidanzatina di suo figlio. Il giorno dopo era il compleanno di suo figlio, il diciottesimo. Ci ha voluti assolutamente. Con un’organizzazione lampo siamo riusciti a dare soddisfazioni e divertimento anche al diciottesimo di Giuseppe!

prima

La nostra presenza al suo matrimonio è stata una sorpresa organizzata dai suoi amici. Come scrive Valentina: abbiamo contribuito a far divertire ancor di più tutti gli invitati.

Poi ci sono le due recensioni pervenuteci sulla nostra vetrina che abbiamo sul sito matrimonio.com, eccole.

matrimonio prima

Emanuela Acito, la sposa pervenutaci attraverso la collaborazione con la fotografa Marta Caruso, oltre a lasciarci la recensione sulla pagina Facebook, è stata così gentile da lasciarci il suo parere anche su matrimonio.com.

matrimonio seconda

Carmen è la moglie di Fabio Bruno, lo sposo che ci ha scritto sulla pagina.

Con queste due recensioni abbiamo ottenuto il Bollino Bronzo.

bollino

Cercheremo di raggiungere prossimamente altri traguardi sul sito per eccellenza del wedding!

 


 

Tutti contributi scritti che sono su internet.

Contributi che sono importantissimi per farci conoscere da chi non ci conosce.

Contributi che servono a farci pubblicità e spingere coloro che sono titubanti all’idea di usufruire del PhotoBooth per il loro evento invece a usarlo.

Siamo anche presenti su Google Maps con la nostra attività, ecco il link.

Sono gradite anche qui le recensioni! Clicca e scrivi cosa pensi di noi!

Ci auguriamo ovviamente che il prossimo anno queste recensioni aumentino a dismisura, come gli impegni che vorremmo ci fossero.

 

Mauro Gadaleta