Chiedere. Ricevere. E poi regalare

[…] “al giorno d’oggi è fondamentale raccogliere quante più recensioni possibili, così da dare alle persone il modo migliore per riflettere sull’azione da fare.” […]

Come ho sempre pensato, e ne ho avuto conferma leggendo degli articoli su vari blog, le recensioni da parte dei clienti sono molto importanti per far crescere un’attività commerciale.

L’articolo sul blog del sito kaliweb.it “L’importanza delle recensioni dei clienti per far crescere il tuo business”, spiega benissimo il concetto.

Studi fatti hanno affermato che, in fase di scelta, una persona tiene in considerazione i pareri e le opinioni di altri utenti, prima di scegliere un prodotto o un servizio.

Nel settore del wedding, dove Flàshati PhotoBooth Matera si colloca per buona parte del suo core business, i suoi protagonisti, la sposa e lo sposo, prima di scegliere un fornitore per il loro matrimonio, si informano approfonditamente su pareri di altri utenti che hanno avuto a che fare con quella determinata azienda. Partecipano a fiere di settore, visitano i siti dei probabili fornitori, le loro pagine sui social network, chiedono ad amici o parenti dei consigli. Tutto viene fatto per approfondire e avere dei suggerimenti, optare per la scelta d una azienda piuttosto che di un altra. Convincersi infne se vale la pena o meno spendere ulteriori soldi per aggiungere un altro servizio, un altro fornitore e rendere il loro matrimonio il migliore in assoluto.

Ho fin da subito, già dai miei primi lavori effettuati, chiesto esplicitamente il rilascio della recensione al cliente che mi aveva chiamato per il mio servizio.

Quando finivo il lavoro, nel salutare il festeggiato o festeggiata, ho chiesto sempre di lasciare un proprio giudizio sulla nostra pagina Facebook o, in caso di matrimonio, se sapevo che uno degli sposi era sul sito di matrimonio.com, chiedevo di lasciare anche li il proprio feedback.

Il 15 Dicembre scorso, dopo la “prima stagione” lavorativa, ho scritto un articolo in cui ho raccolto tutte le recensioni che fino a quel momento avevo ricevuto. L’articolo è il seguente: I pareri dei nostri clienti.

Non sono state poche le recensioni che ho ricevuto nel mio primo anno di attività ma in questa stagione, ancora in atto, mi sono prefissato di fare ancora meglio.

Mi sono sempre chiesto: “Ma come spingere e incentivare il cliente, che mi ha scelto per un evento, a lasciarmi al 100% la propria recensione?” E ancora: “Puntare maggiormente alle recensioni sulla mia pagina Facebook o sul mio profilo di matrimonio.com?”

Il mio servizio punta maggiormente al matrimonio, ma non solo. Quando si tratta di lavori non matrimoniali, e in un anno di attività e oltre, ho fatto compleanni, eventi aziendali, battesimi, inaugurazioni, eventi pubblici, non puoi andare a richiedere la recensione su matrimonio.com, il sito per eccellenza del wedding. In questi casi devi spingere esclusivamente per ricevere la recensione sulla pagina Facebook.

Nel matrimonio invece è diverso, la chiedi in entrambi i siti!

Entrambe alla fine sono importanti.

Ma il richiedere la recensione non sempre porta a riceverla effettivamente. Gliela puoi chiedere, ricordare dopo alcuni giorni, ma poi non puoi fare attività di stolkeraggio per ottenerla.

Un giorno però mi è venuta un’idea attraverso Instagam.

Anche nell’articolo evidenziato prima sul blog di kaliweb.it, per incentivare un cliente a lasciare la propria recensione il primo suggerimento è quello di fare un regalo.

Ho scoperto, tramite Instagram, una pagina di una ragazza che in Sardegna effettua dei lavori direttamente sul sughero. Il nome della pagina è Il Regno del Sughero (@ilregnodelsughero). Approfondendo maggiormente il profilo ho scoperto dei lavori eccezionali e delle vere e proprie chicche fatte direttamente sul sughero. Qualcosa di davvero particolare, differente dalle solite cose.

Allora, volendo seguire il suggerimento del “regalare” per ottenere una recensione, dovevo trovare qualcosa da offrire ai miei clienti. Avevo pensato alle solite cose: penne, zaini, magliette, ecc. Ma banali e scontati che non sarebbero stati apprezzati.

Dovevo trovare qualcosa di originale e attinente alla foto, il settore di Flàshati PhotoBooth Matera. Ecco che mi si illumina la lampadina nel cervello: perché non trovare attraverso il Regno del Sughero il regalo da dare agli sposi e ottenere la tanto famigerata recensione sia su Facebook sia su matrimonio.com?

Dopo una serie di messaggi con la ragazza sarda, troviamo in una cornice raffigurante un’immagine sul sughero il regalo perfetto. Ma cosa si doveva raffigurare sul sughero?

Il mio doveva essere un regalo:

  • attinente la fotografia,
  • originale,
  • simpatico.

I primi due punti li avevo soddisfatti: la cornice era un regalo attinente la fotografia, era originale perché fatta su una base di sughero. Mancava la terza caratteristica.

Ecco che mi si illuminava una seconda lampadina nel cervello. Potevo approfittare della mia amicizia con l’artista Domenica di Policoro (@df_arte), bravissima con le caricature, per ottenere le caricature degli sposi e quindi farla raffigurare sul sughero della cornice. Potevo quindi abbinare le due situazioni (la caricatura e il sughero) e creare una cosa di davvero unica.

Così la combinazione tra la mia idea, l’arte di Domenica e quella del Regno del Sughero porta a questa creazione:

Screenshot_20190819-121654_Instagram

Un quadro raffigurante la caricatura degli sposi incisa sul sughero.

Un regalo particolare, simpatico come la caratteristica di Flàshati Matera, unico, diverso dai soliti gadget visti e rivisti in altri contesti.

Il risultato, come immaginavo, viene molto apprezzato e la mia richiesta di richiedere le recensioni e regalare il quadro viene accettata, fino ad ora, nel 89% dei casi.

Chiedere, ricevere, regalare. Le tre paroline magiche.

 

Mauro Gadaleta
Annunci