Flàshati Matera

Ulteriori modi di utilizzare le foto e nuove idee regalo

Lo sapevi che sono entrato a far parte del mondo Rikorda?

Lo sai che sono diventato un punto vendita di uno dei siti di riferimento nazionale di stampa e di prodotti fotografici?

Il foto-libro è un’idea per utilizzare le fotografie

Un giorno, mentre stavo guardando il feed del mio profilo Facebook, mi sono imbattuto in un post di Joy-S in cui parlava della novità che aveva inserito tra i suoi servizi: delle nuove idee per utilizzare le fotografie.

La Joy-S Entertainment è l’agenzia di animazione e spettacolo di Salvo Di Guardia e aveva da poco iniziato la collaborazione con il sito Rikorda.

Salvo di Guardia è il responsabile di Flàshati PhotoBooth: l’azienda di cui faccio parte come affiliato, gestendo Flàshati PhotoBooth Matera in Basilicata.

La situazione intrapresa da Salvo mi stuzzica molto, così provo ad approfondire meglio. Innanzitutto visito il sito di Rikorda per scoprire di cosa si occupa: non conoscevo, prima del post di Facebook di Salvo, il sito di Rikorda.

Rikorda.it è, come scritto nel sito, “un network italiano che unisce Industria e Fotografi”.

Rikorda.it è un portale che mette a disposizione del cliente tanti prodotti realizzati con le proprie fotografie. È un luogo di unione di fotografi che offrono, attraverso il sito, un vasta scelta di articoli regalo, e tante idee per i propri clienti.

Visionando il sito penso che è uno strumento molto interessante e aderendovi potrei aumentare i servizi da offrire ai miei clienti.

Nel sito c’è scritto “un network italiano che unisce Industria e Fotografi”. Io però non mi sono mai considerato un fotografo, inoltre non ho un negozio vero e proprio dove poter ricevere i possibili nuovi clienti provenienti da Rikorda.

Lavoro ovviamente con la fotografia ma non la stessa fotografia che produce un fotografo. Il mio è più un servizio simpatico, ma comunque fotografico. Il non avere poi un negozio vero e proprio non lo considero un problema poi insormontabile per non poter aderire al programma di Rikorda.

Allora inizio ad approfondire il funzionamento dell’adesione e mi informo su:

  • i costi di adesione eventuali,
  • le esigenze particolari richieste dall’affiliato,
  • i particolari da dover possedere.

L’adesione può avvenire: non ci sono particolari problemi

Invio quindi un’email al sito di Rikorda e richiedo maggiori informazioni sottolineando la mia volontà di far parte del loro progetto per diventare un punto di riferimento a Policoro.

Dopo una settimana circa dalla mia email ricevo la telefonata da parte di Monica Da Riva, una responsabile di Rikorda: è l’inizio di Novembre.

Monica mi spiega il tutto al telefono, mi fa domande sulla mia attività con Flàshati PhotoBooth Matera: vuole avere informazioni sul perché ho deciso di scrivere a Rikorda.

Dopo una piacevole chiacchierata, Monica mi svela che la mia situazione è idonea per poter diventare un punto di riferimento in Basilicata di Rikorda.

Questo mi gratifica molto: dopo qualche giorno ricevo l’email da parte di Monica in cui mi viene chiesto la compilazione di documenti e il rinvio degli stessi. Procedo a compilarli in modo corretto, dopodiché invio il tutto. Aspetto una risposta.

Siamo a inizio Dicembre e dopo cinque giorni dalla mia email, Monica mi scrive nuovamente chiedendomi di inviarli ulteriori miei dati che non avevo ne scritto, ne inviato nella mia precedenza email. Invio il tutto.

Passano due settimane circa ma non ricevo nessun’altra notizia da parte di Monica.

Non ci faccio caso. Penso: forse i tempi tecnici per entrare a far parte dell’organizzazione di Rikorda richiedono un iter specifico che io non posso di certo modificare.

A metà del mese di Gennaio ricevo la telefonata di Mario Pagano. Mario si presenta al telefono come un responsabile di Rikorda e mi spiega che adesso è lui il referente in sostituzione della signora Monica.

Parliamo al telefono per qualche minuto per riprendere gli argomenti principali affrontati da Monica e ci diamo un’appuntamento, successivamente, per una nuova telefonata in cui mi spiegherà, davanti al mio computer, il funzionamento dei programmi che mi interesseranno per svolgere il mio lavoro.

Un lunedì alle ore 10.00 mi posiziono davanti al mio computer e ricevo la chiamata di Mario. La nostra telefonata dura quasi un ora e mezza. Mario mi spiega il catalogo di Rikorda, come funziona il programma RikordaTouch per gli ordini, come gestire gli altri programmi (Unicolor, Aurora Book, Print66) che un punto vendita può avere.

Le possibilità di creare nuovi prodotti che il sito Rikorda permette di fare con le foto sono infinite.

Non ci credi? Vedi allora il catalogo qui sotto.

Perché ho voluto intraprendere questa nuova strada?

Potresti dirmi: e che c’entra Rikorda con Flàshati PhotoBooth Matera?

Giustamente.

Se visiti il sito www.rikorda.it o vedi il catalogo sopra, ti puoi benissimo rendere conto di quanti sono gli oggetti che si possono realizzare con le proprie foto. Quante possibilità si hanno e quante opportunità si possono ottenere.

Oggetti da regalare in occasioni speciali, foto-libri per ricordare eventi speciali, quadri o tele da appendere per rivedere momenti unici. E poi portachiavi, profusi, magneti, peluche, borse e tanto tanto ancora.

Tutto realizzabile con le proprie foto. O, volendo, con altre fotografie: giusto?

Ecco il punto di incontro.

Poter considerare fattibile la collaborazione e l’opportunità che il sito Rikorda poteva offrirmi senza dover stravolgere il mio lavoro e senza interferire minimamente con quello che stavo già facendo è stata una scelta presa da parte mia al volo.

La collaborazione con Rikorda permetteva a me stesso in primis di poter offrire al cliente Flàshati PhotoBooth Matera tante occasioni di vendita in più.

Utilizzando una fotografia realizzata con il mio PhotoBooth, quindi una foto simpatica, sorridente, diversa dalle solite, il cliente poteva utilizzare la stessa realizzando un oggetto con Rikorda.

Potevo quindi proporre al cliente Flàshati PhotoBooth Matera nuove opportunità di acquisto e io altre occasioni di vendita.

Questo abbinamento tra Flàshati PhotoBooth Matera e Rikorda è stato l’incipit principale che mi ha portato a iniziare l’avventura con il sito Rikorda.

Le altre occasioni di business che potevano poi nascere, essendo io un punto di riferimento sul territorio, sono state, ovviamente, un ulteriore opportunità che ho colto e sfruttato in pieno.

Molta gente visita internet alla ricerca di siti dove poter, con una propria fotografia, realizzare dei regali da fare originali. Molti innamorati vogliono, con la loro foto più bella, offrire un pensiero amoroso al partner.

Tu hai mai regalato alla tua fidanzata una tazza con i vostri volti?

Hai mai creato un cuscino raffigurante un’immagine presa da una tua foto?

Non ti è mai venuta l’idea di realizzare una tela con la foto della tua famiglia?

Il sito Rikorda ti può venire in aiuto in questi casi o per tantissime altre idee.

E Flàshati PhotoBooth Matera è un punto di riferimento anche per questo.

Mauro Gadaleta

Annunci